Scarpe all’occhio di bue




Scarpe all’occhio di bue
3.8 su 12 voti

 
 

Le scarpe all’occhio di bue, dette anche sandali “due occhi”, sono scarpe costituite da due buchi sul collo del piede, appunto a forma di occhi, e da una chiusura con cinturino intorno alla caviglia.

Si tratta praticamente di un “evergreen” per bambini, un oggetto senza tempo cominciato a diffondersi negli anni ’60, diventando di moda per un periodo anche tra gli adulti. Sono unici non solo a livello estetico, ma scaturiti da un colpo di genio al fine di favorire la traspirazione nella parte anteriore del piede.

Ce le ricordiamo probabilmente ai nostri piedi quando la mamma ce le imponeva di indossare e noi preferivamo stare a piedi nudi scorazzando qua e là. Ora divenuti genitori, queste scarpette all’occhio di bue ci fanno invece tenerezza, ci piace vederle su ai nostri bimbi perchè tutto sommato regalano un certo fascino e sono insuperabili nonostante ci siano migliaia di scarpine per bambini alla moda che eguagliano le sneakers per adulti.

 
 
5 modelli per bambini e bambine

Questo ricalca il modello classico con il colore blu scuro e la suola in gomma antiscivolo. E’ realizzata in pelle e ha un piccolo cinturino per stringere meglio la scarpina alla caviglia. Un marchio, quello Naturino che è sinonimo di affidabilità e precisione.

 
Se il bimbo è ancora nei primi mesi, Chicco ne propone un modello completamente in pelle morbida per avvolgere il piede in modo che sia confortevole a contatto con le calzine.

 
Leggermente diverse quelle proposte dal marchio Falcotto che predilige la chiusura a strappo invece del classico cinturino. La suola è in gomma mentre tutto il resto è realizzato in pelle di vitello. La forma, soprattutto nella suola, ricorda più un paio di sneaker moderne. Insomma, un giusto mix tra passato e presente.

 
Bobux invece ricerca lo stile classico e lo fa con buon gusto delineando una scarpina con l’occhio di bue in tre versioni: rossa, blu scura e azzurra. Morbisissime e curate, sono bicolore con la suola e l’interno bianco. Scarpine primi passi con numeri che vanno dal 18 al 22.

 
Misure simili per il modello Balducci che, in comune con Bobux, preferisce lo strappo al cinturino. Diversa invece la composizione della suola che assomiglia chiaramente ad una scarpetta da ginnastica.

 
Infine, una versione di Naturino più estiva, potremmo definirlo un sandalo all’occhio di bue. Bellissimo da vedere e anche da indossare, ha una suola in pelle imbottita per donare il massimo comfort al piedino del bambino.