Preparare un bambino per portarlo a sciare




Preparare un bambino per portarlo a sciare
3.9 su 11 voti

 
 
In evidenza

Matt Keely Bambini Ragazzo Ragazza Stivali da Neve...
Sorel Youth Caribou, Scarponcino invernale unisex,...
SAGUARO Bambini Ragazza Stivali da Neve Inverno...
Matt Keely Bambini Ragazzo Ragazza Stivali da Neve...
Sorel Youth Caribou, Scarponcino invernale unisex,...
SAGUARO Bambini Ragazza Stivali da Neve Inverno...
Matt Keely Bambini Ragazzo Ragazza Stivali da Neve...
Matt Keely Bambini Ragazzo Ragazza Stivali da Neve...
Sorel Youth Caribou, Scarponcino invernale unisex,...
Sorel Youth Caribou, Scarponcino invernale unisex,...
SAGUARO Bambini Ragazza Stivali da Neve Inverno...
SAGUARO Bambini Ragazza Stivali da Neve Inverno...

 

Avere un bambino è un misto di responsabilità e gioia. Tra le tante attività che è possibile svolgere con un figlio piccolo, andare sulla neve è una di quelle più divertenti e sicuramente più entusiasmanti per i bambini.

A volte si può aver timore di portare il proprio piccolo in montagna, magari per cimentarsi con gli sci. Quale genitore non si fa venire qualche dubbio su come il figlio piccolo possa affrontare nuove esperienze? È del tutto normale! Ma attrezzandovi nella maniera più opportuna potrete stare tranquilli e godervi la vacanza in tutto e per tutto.

 
 

Abbigliamento per sciare adatto al bambino

La prima domanda che una mamma sicuramente si pone è: ”Come vestire il mio piccolo per evitare che prenda freddo o subisca troppi sbalzi di temperatura?” Per farlo basta prendere alcune semplici misure, e il vostro bambino sarà pronto per la neve.

La regola base per gli indumenti afferma che bisogna creare per il proprio piccolo un abbigliamento a 3 strati:

  • il primo strato è costituito dagli indumenti a contatto con la pelle. Questi devono favorire la traspirazione, essere morbidi, aderenti ed elastici. È preferibile utilizzare intimo termico o in micropoliestere (evitando assolutamente il cotone);
  •  

  • il secondo strato di abiti ha il compito di proteggere dal freddo, è quindi importante che i vestiti siano costituiti da materiale termico. Deve inoltre essere comodo perché per sciare è importante non limitare i movimenti, per cui è preferibile un pile a collo alto per la parte superiore e un pantacollant per la parte inferiore;
  •  

  • il terzo strato è costituito infine da giacche (preferibilmente dotate di cappuccio) e pantaloni da sci. Questi devono essere traspiranti e soprattutto impermeabili, perché hanno appunto il compito di proteggere dagli agenti atmosferici. È importante quindi che presentino la dicitura “water proof al 100%”. Esistono sia i completi interi che a due pezzi. Per un bambino molto piccolo, che porta ancora il pannolino, è sicuramente più comodo il set a due pezzi per effettuare comodamente i cambi.

 
Per proteggere al meglio il proprio figlio è poi di estrema importanza coprire bene le estremità. A tal fine si raccomanda innanzitutto un cappellino, preferibilmente un modello in pile abbastanza ampio da proteggere anche orecchie e collo.

È fondamentale che questa zona del corpo stia al caldo, quindi bisogna procurarsi anche una sciarpa: in pile o in seta andrà bene.

I bambini si divertiranno sicuramente a toccare la neve, quindi è bene procurargli dei guanti caldi ed impermeabili.

Per quanto riguarda i calzettoni è preferibile che siano in materiale termico. Evitate assolutamente di mettere più paia di calzini l’uno sull’altro: avranno l’unico risultato di impedire la buona circolazione sanguigna. Infine fategli indossare scarponi da neve impermeabili.

 
 

Attrezzatura da sci per il bambino

Quando si va a sciare si hanno due possibilità per quanto riguarda l’attrezzatura: questa si può acquistare oppure prendere in noleggio presso le piste da sci. Si sa, i bambini crescono velocemente, e da un anno all’altro un paio di sci potrebbero essere troppo piccoli per le sue misure. È quindi estremamente conveniente noleggiare l’attrezzatura da sci per un bambino. Gli accessori fondamentali per praticare al meglio l’attività sciistica sono:

  • gli sci
  • il casco
  • la maschera
  • gli scarponi da sci
  • le racchette

 
Il prezzo del noleggio è variabile a seconda del periodo dell’anno. È abbastanza ovvio che nel periodo natalizio e nel mese di febbraio l’attrezzatura abbia un costo più alto. Mentre i prezzi si abbassano a gennaio e a marzo. In ogni caso dipende anche dal luogo specifico visitato, per cui il consiglio è quello di valutare bene anche in questo senso prima di partire.

 

Doposci per bimbi: la TOP classifica 2019